Ciao Carlo, ho appena finito di leggere il tuo romanzo "Il Falsario di Reliquie" che ha vinto l'edizione 2015 del difficilissimo torneo Ioscrittore (https://www.ioscrittore.it/ Il che prevede che gli stessi autori leggano e giudichino dieci fra le altre opere in concorso. Vincitore assoluto, hai sbaragliato quasi 4.000 concorrenti. Il tuo è un romanzo che si inserisce in un filone classico, il giallo storico, ma, allo stesso tempo, ha una serie di caratteristiche originali: basato su eventi accaduti realmente, la scrittura volutamente moderna, l'accuratezza della lingua e della ricerca. Tra le righe, poi, si legge una rilettura critica della storia e della contemporaneità. Sono andata troppo oltre?

 

dropdown
LOGOPNG

Il Fattore Umano

Il Fattore Umano


facebook
twitter
linkedin
instagram

facebook
twitter
linkedin
instagram

Powered by Sinacotec Srl

07/01/2019, 20:23



Le-coppie-felici-su-Facebook-sono-coppie-felici-nella-realtà?-Forse...


 



Mi capita spesso di vedere sul web, in particolare suFacebook le foto delle coppie che condividono immagini di parti importantidella loro vita insieme, fanno pubbliche dichiarazioni d’amore, si scambianopensieri in bacheca e qualche volta mi sono chiesta quanto e come questo possainfluire sulla vita di coppia. 
La stessa domanda se la sono fatta anche tre studiosiamericani e hanno cercato di rispondere. Secondo un recente studio di GwendolynSeidman, Michael Langlais, e Amanda Havens[1]sembrerebbe proprio che i social in generale, e FB in particolare, qualcheeffetto sulla relazione ce l’abbiano.  

Perché le coppieusano Facebook? 
Innanzi tutto, qual è in generale la ragione per cui lecoppie usano Facebook? Le persone sembrerebbero motivate a usare il social, nellerelazioni e non solo, per aumentare il senso di appartenenza, che è un bisognoumano fondamentale, anche se non è mai stato indagato prima di questi studi sequesta sia o meno una strategia di successo nell’aumentare la vicinanza e l’intimità.  

Facebook e la suainfluenza sulla relazione 
Utilizzando i due parametri dell’appartenenza e dellaconnessione, due ricerche hanno esaminato le associazioni tra: 
  • le attività di Facebook orientate alla relazioneromantica
  • la soddisfazione delle relazioni
  • gli effetti percepiti di Facebook sullerelazioni. 
Entrambi gli studi hanno dimostrato che la soddisfazione perla relazione era positivamente associata alla "esibizione" 
pubblicadella propria relazione su Facebook ma era negativamente correlata alla presenzadi maggiori manifestazioni di affetto su Facebook rispetto a quanto icomponenti della coppia normalmente fossero abituati a mostrare nella realtà. 
Unodegli studi, in particolare, ha evidenziato come le condivisioni pubbliche e lecomunicazioni private su Facebook tendano ad aumentare con la percezione cheFacebook avesse migliorato la relazione, ma quando le immagini della relazioneerano percepite 
più affettuose on line di quanto non fossero percepite nellarealtà erano viste come utili solo da coloro che indicavano di avere una bassasoddisfazione nella relazione, forse perché rispondevano a un bisogno dirassicurazione del partner insoddisfatto.   

Partecipazione ocontrollo?
Per quanto riguarda il "monitoraggio" del profilodel partner, per coloro che avevano bassi livelli di gelosia, il visitareregolarmente il profilo del partner era associato alla percezione che Facebookavesse aiutato la relazione, per coloro, invece, che avevano alti livelli digelosia, il monitoraggio su Facebook non era legato alla percezione cheFacebook avesse migliorato la relazione (rispondendo, più probabilmente, aun’esigenza di controllo). 

 E quindi?
I risultati dimostrano che le sensazioni di disconnessionedal proprio partner potrebbero motivare le "eccessive" manifestazionidi affetto esibite su Facebook, rispetto alla vita reale, e che l’effettopercepito sulle relazioni sentimentali può essere 
di miglioramento o diostacolo, a seconda di come il social viene utilizzato. Insomma, l’esposizione della coppia su Facebook è positivase: 
  •  c’è una buona soddisfazione rispetto al rapporto 
  • le manifestazioni d’affetto virtuali sono commisurate aquelle reali 
  • il partner ha un basso livello di gelosia  

E voi come lo usate?  



[1] Seidman, G., Langlais, M.,& Havens, A. (2017). Romantic relationship-oriented Facebook activities andthe satisfaction of belonging needs. Psychology of Popular Media Culture.Advance online publication. 
31/12/2018, 01:45



Propositi-per-il-nuovo-anno-


 



Come ogni anno, è arrivato il momento di tirare le somme e di fare bilanci. 
Abbiamo analizzato tutti gli obiettivi raggiunti nel 2018 e ci siamo fatti una lista dei buoni propositi per il 2019.  

1. Avere curiosità per se stessi
2. Meravigliarsi per qualcosa ogni giorno
3. Apprendere una cosa nuova alla settimana
4. Riscoprire le persone che si amano 
5. Esprimere il proprio talento o coltivare il proprio sogno

Con l’augurio che anche i vostri propositi per l’anno che verrà si realizzino e vi rendano soddisfatti! 

Diteci quali sono nei commenti qui sotto! 
22/12/2018, 17:15



Christmas-Wishes


 



We propose below the Christmas Greetings sent by Luigina Sgarro to our friends and colleagues.

This year, for my wishes, I have chosen pieces by Tiziano Terzani from "Un giro di giostra": 
"Every time the vision of the world shrinks, our problems or our ills seem to us very important ... 
If the vision widens and you can see the world in its entirety and magnificence, our state, even if it is painful, 
becomes a part of that vastness, of that eternal, natural entrenchment of man ... 
This is why art, the real one, the one that comes from the soul, is so important in our life. 
Art comforts us, lifts us, art guides us. Art takes care of us. We are not just what we eat and the air we breathe. 
We are also the stories we have heard, the fairy tales with which we have fallen asleep as children, the books we have read, 
the music we have listened to and the emotions that a picture, a statue, a poem have given us." 

My wish for you is of a year of beauty and art.
 

Per la versione italiana: 
https://www.ilfattoreumano.it/articoli?art=32



12311
Create a website