Ciao Carlo, ho appena finito di leggere il tuo romanzo "Il Falsario di Reliquie" che ha vinto l'edizione 2015 del difficilissimo torneo Ioscrittore (https://www.ioscrittore.it/ Il che prevede che gli stessi autori leggano e giudichino dieci fra le altre opere in concorso. Vincitore assoluto, hai sbaragliato quasi 4.000 concorrenti. Il tuo è un romanzo che si inserisce in un filone classico, il giallo storico, ma, allo stesso tempo, ha una serie di caratteristiche originali: basato su eventi accaduti realmente, la scrittura volutamente moderna, l'accuratezza della lingua e della ricerca. Tra le righe, poi, si legge una rilettura critica della storia e della contemporaneità. Sono andata troppo oltre?

 

dropdown
LOGOPNG

Il Fattore Umano

Il Fattore Umano


facebook
twitter
linkedin
instagram

facebook
twitter
linkedin
instagram

Powered by Sinacotec Srl

Carmen Sergi

Qualcosa su Carmen

 

Credo di avere un superpotere, cioè essere una donna non è già un superpotere?

Se dovessi descrivermi attraverso un film sarei "Profumo di donna" di Dino Risi, se fossi un libro invece vorrei essere "La fine è il mio inizio" di Tiziano Terzani. 

Se fossi una canzone, senza dubbio sarei un pezzo jazz: "Crescent" di John Coltrane. 

Una mia caratteristica che mi piacerebbe regalare a tutti è la capacità di credere nelle cose che faccio, anche se alcune le svolgo per un tempo limitato. 

Vi racconto una delle cose più divertenti che mi è successa: 

Mi è successo di ritrovarmi con il buio, in aperta campagna, illuminata dai soli fari dell’auto, a scavare una buca a forma di cuore per interrare una pianta di rosa rossa. Il divertimento risiede anche nell’assurdità dell’impresa, priva di qualsiasi fondamento razionale. Ah, per la cronaca: non ho il pollice verde, riesco a far morire anche le piante finte.

 

 

 

 

 

 

 

IMG-20181213-WA00022IMG-20181213-WA00131IMG-20181213-WA00282
Create a website