Ciao Carlo, ho appena finito di leggere il tuo romanzo "Il Falsario di Reliquie" che ha vinto l'edizione 2015 del difficilissimo torneo Ioscrittore (https://www.ioscrittore.it/ Il che prevede che gli stessi autori leggano e giudichino dieci fra le altre opere in concorso. Vincitore assoluto, hai sbaragliato quasi 4.000 concorrenti. Il tuo è un romanzo che si inserisce in un filone classico, il giallo storico, ma, allo stesso tempo, ha una serie di caratteristiche originali: basato su eventi accaduti realmente, la scrittura volutamente moderna, l'accuratezza della lingua e della ricerca. Tra le righe, poi, si legge una rilettura critica della storia e della contemporaneità. Sono andata troppo oltre?

 

dropdown
LOGOPNG

facebook
twitter
linkedin
instagram

Il Fattore Umano

Il Fattore Umano


facebook
twitter
linkedin
instagram

Powered by Sinecotec Srl -© 2019 Il Fattore Umano. All Rights Reserved - Privacy Policy - FAQ

image-904

Coaching Fotografico

PUNTI DI FORZA

 

Immediato, incisivo, rapido e potente. Unisce la massima efficacia alla possibilità di avere un proprio book fotografico d'eccezione.

Coaching fotografico nelle organizzazioni

 

Per le organizzazioni che sanno che le persone sono una risorsa fondamentale e hanno voglia di essere innovative, il coaching fotografico offre un'esperienza unica di consapevolezza e coinvolgimento.

 

Coaching fotografico con i privati 

 

Per le persone che vogliono migliorare la propria autoconsapevolezza e del possibile impatto della propria immagine nella relazione con se stessi e con gli altri.

 

Come funziona?

 

Attraverso la fotografia abbiamo la possibilità di ricordare un'emozione, condividere un momento significativo con altre persone, vedere in che modo siamo cambiati. La fotografia fissa in qualche modo, in un oggetto visibile e concreto, una parte di noi, e ci permette di rivivere sempre il momento immortalato. Il coaching fotografico ci è di aiuto per esplorare le nostre potenzialità in modo immediato, semplice ed efficace; ci permette di acquisire più consapevolezza della nostra immagine.

 

Serve a capire come siamo ma anche, e soprattutto, come altro potremmo essere.

 

 

 

 

Di seguito alcune foto di un'amica che si è prestata a una sessione di coaching fotografico: 

 

 

27102012-_MG_259527102012-_MG_255327102012-_MG_255027102012-_MG_256327102012-_MG_260927102012-_MG_259827102012-_MG_265527102012-_MG_265227102012-_MG_264427102012-_MG_2661

Scarica la brochure di presentazione per saperne di più:

Create a website