Ciao Carlo, ho appena finito di leggere il tuo romanzo "Il Falsario di Reliquie" che ha vinto l'edizione 2015 del difficilissimo torneo Ioscrittore (https://www.ioscrittore.it/ Il che prevede che gli stessi autori leggano e giudichino dieci fra le altre opere in concorso. Vincitore assoluto, hai sbaragliato quasi 4.000 concorrenti. Il tuo è un romanzo che si inserisce in un filone classico, il giallo storico, ma, allo stesso tempo, ha una serie di caratteristiche originali: basato su eventi accaduti realmente, la scrittura volutamente moderna, l'accuratezza della lingua e della ricerca. Tra le righe, poi, si legge una rilettura critica della storia e della contemporaneità. Sono andata troppo oltre?

 

dropdown
LOGOPNG

facebook
twitter
linkedin
instagram

Il Fattore Umano

Il Fattore Umano


facebook
twitter
linkedin
instagram

Powered by Sinecotec Srl -© 2019 Il Fattore Umano. All Rights Reserved - Privacy Policy - FAQ

Lidia Calvano

Qualcosa su Lidia

 

Contengo moltitudini, sono un “mutaforma” con solo due punti fissi: sono un medico e una mamma. Per il resto, complice la noia per le attività ripetitive e ripetute, mi piace sperimentare, inventare, pasticciare. Ciò che più mi affascina è la profondità dell’animo umano, adoro ascoltare storie e scriverne. Il mio segno zodiacale è Scorpione, con ascendente Scorpione: il buio, il mistero, l’ignoto, l’introspezione, lo scavare sono parte del mio essere. Il mio motto: “Mai venir meno a un impegno”. La mia ambizione è cambiarlo in: “All’impossibile nessuno è tenuto”.

Se potessi avere un superpotere sarebbe indubbiamente la leggerezza. 

Se dovessi descrivermi attraverso un film sarei "Ghost dog - Il codice del samurai", se fossi un libro, invece, sarei "Il cavaliere inesistente" di Calvino. Una canzone che mi descrive è "Fire woman" dei The Cult. 

Se potessi regalare una mia caratteristica a tutti sarebbe la capacità di rialzarsi e di risorgere dalle proprie ceneri. 

 

 

 

 

201811140911262018111409115420181114091131
Create a website